Crediti d’imposta: l’importanza dell’approvazione del bilancio

di Simone 1

La data di approvazione del bilancio relativo a un assemblea societaria riveste un’importanza fondamentale per quel che riguarda i crediti di imposta: più precisamente, il riferimento in questione deve andare alla trasformazione delle attività per le imposte anticipate che vengono iscritte in contabilità, visto che questo stesso credito può essere sfruttato proprio a partire dal riferimento temporale che è stato appena menzionato. Il chiarimento non è di poco conto ed è per questo motivo che è stato reso pubblico dalla nostra amministrazione finanziaria in una recente circolare, la 94/E che risale a quattro giorni fa per la precisione. Tra l’altro, questa misura deve essere necessariamente indicata nella dichiarazione dei redditi, senza alcuna distinzione per quel che concerne l’ammontare complessivo.

Tale trasformazione è stata introdotta mediante il Decreto Milleproroghe dello scorso anno, anche perché si verificava troppo spesso una differenza tra le imposte che si versavano e la competenza per alcune fattispecie tributarie. A questo punto la domanda sorge spontanea: cosa è trasformabile in credito d’imposta? Gli esempi che si possono citare sono rappresentati dalle imposte sulle svalutazioni dei crediti e quelle riguardanti l’avviamento aziendale, senza comunque dimenticare le attività di tipo immateriale, vale a dire quelle che di solito beneficiano di una deduzione “spalmata” su un numero vario di periodi d’imposta.

La trasformazione, però, non è sempre consentita, ma soltanto quando è stata realizzata una perdita di esercizio e il suo importo deve risultare dal prodotto tra la perdita stessa e le attività per le imposte anticipate. Si tratta di una disciplina molto importante e che va a riguardare da vicino i soggetti sottoposti a tassazione Ires; nel dettaglio, questi soggetti giuridici devono prevedere l’approvazione del bilancio da parte di un organo, così come fissato a tal proposito dalla legge. Il modello in cui elencare il credito in questione, infine, è Unico SC (Società di Capitali), all’interno del quadro RU.

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.