Le agevolazioni fiscali per gli investimenti produttivi nel Mezzogiorno

di Sofia Martini 1

Alle imprese che hanno sede e svolgono attività produttive in una serie di aree sottoutilizzate del Mezzogiorno d’Italia, l’Agenzia delle Entrate concede la possibilità di usufruire di alcune agevolazioni fiscali.

Reti imprese e le agevolazioni fiscali concesse dall’Agenzia delle Entrate

Le agevolazioni in questione sono erogate sotto forma di crediti di imposta e possono essere maturate attraverso l’effettuazione di investimenti in beni strumentali di impresa utilizzati nelle attività produttive.

La normativa fiscale prevede infatti che alle imprese situate in determinate zone sottosviluppate del Sud Italia, che abbiano compiuto acquisti in beni strumentali in un periodo compreso tra il 2007 e il 2013, siano riconosciuti dei crediti di imposta pari ai costi sostenuti.

Richiesta rimborso online Iva all’estero

I crediti di imposta così maturati possono quindi essere usati per il pagamento, ad acconto o a saldo, delle altre imposte sui redditi dovute dalle imprese.

Per poter accedere a questo beneficio le imprese interessate devono essere situate nelle aree svantaggiate individuate – la lista completa è reperibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate, non essere in condizione di difficoltà finanziaria e non svolgere attività in alcuni campi produttivi esclusi dall’agevolazione – industria siderurgica, delle fibre sintetiche, industria carbonifera, o settore creditizio, finanziario e assicurativo.

Gli investimenti relativi ai beni strumentali ammessi al beneficio devono inoltre essere effettuati per:

  • macchinari, impianti e attrezzature varie
  • programmi informatici per la produzione e la gestione
  • brevetti relativi a nuovi prodotti e processi produttivi.

Per richiedere il riconoscimento dei crediti di imposta le imprese devono inviare apposita domanda all’Agenzia delle Entrate, per via telematicaModello FAS –  e attendere il nullaosta che permette di fruire del credito per il pagamento delle normali tasse sui redditi.

 

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.