Equitalia: estratto conto online, aumentano le province attive

di giannip 1

Nel breve termine in tutte le province italiane sarà possibile accedere all’estratto conto on line, il comodo servizio con accesso via Internet annunciato e messo a punto nelle scorse settimane da Equitalia. Non a caso, Equitalia sta rilevando un gradimento in aumento per un servizio che, collegandosi al sito Internet di Equitalia permette di consultare, comodamente seduti da casa, la situazione relativa al proprio debito tributario. Attualmente il servizio è accessibile da parte dei contribuenti in ben quarantasette province: da Napoli a Roma e passando per Milano, Torino, Bari, Bologna, L’Aquila, Livorno, Reggio Calabria, Mantova, Treviso, Venezia, Varese, Vicenza, Pavia, Lecco e tante altre. Ma come si accede e, soprattutto, come si usa il servizio dell’estratto conto on line di Equitalia? Ebbene, innanzi tutto occorre acquisire le credenziali di accesso al “cassetto fiscale” dell’Agenzia delle Entrate.

Dopodiché, con l’esclusione dei contribuenti della Regione Sicilia, ci si può collegare al sito di Equitalia o a quello del proprio agente della riscossione inserendo le credenziali, la partita IVA se si tratta di azienda, il codice fiscale se si tratta di un privato, nonché la sede legale o la provincia di residenza; in questo modo si può controllare in tempo reale se ci sono pendenti dei debiti tributari, se una multa ad esempio, a seguito di un ricorso è stata effettivamente annullata, o se è andata a buon fine una richiesta di rateazione del debito.

Equitalia, tra l’altro, sta monitorando il gradimento dell’estratto conto on line anche in funzione dei giorni della settimana in cui il servizio registra il maggior numero di accessi; ebbene, i soggetti che utilizzano l’estratto conto on line si collegano maggiormente sia all’inizio della settimana, sia durante il week-end, cosa quest’ultima che non poteva avvenire quando in passato per controllare la propria posizione debitoria sarebbe stato necessario recarsi presso gli uffici fisici della riscossione. Dalla data del lancio, Equitalia ha “contato” oltre 175 mila consultazioni dell’estratto conto on line con il top di accessi dalle città di Bologna, Venezia e Napoli, ed a ruota Siena, L’Aquila e Roma.

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.