Modello 730 2013

di giannip 2

Sono state apportate diverse novità al modello 730 versione definitiva e occorre prestare attenzione soprattutto al fatto che non sono dovute l’Irpef e le relative addizionali, perché sostituite dall’IMU, sul reddito dominicale dei terreni non affittati, e che il Caf o qualsiasi altro intermediario dovrà esporre nel prospetto di liquidazione l’ammontare dei redditi fondiari non imponibili.

Inoltre, per gli immobili esenti Imu, continuano ad applicarsi l’Irpef e le relative addizionali, mentre il reddito dei fabbricati di interesse storico o artistico in locazione è costituito dal maggiore importo tra la rendita catastale e il canone di locazione ridotto del 35 per cento.

Continuando a spulciare il documento dell’Agenzia delle Entrate, si legge che per le spese relative ad interventi di recupero del patrimonio edilizio sostenute dal 26 giugno 2012 al 30 giugno 2013 la detrazione Irpef è elevata dal 36 al 50 per cento, nel limite di spesa di 96.000 euro, e che dal 2013 non è più prevista la possibilità per i contribuenti di età non inferiore a 75 e 80 anni, di ripartire la detrazione in 5 o 3 quote annuali. E’ confermata anche la detrazione del canone di locazione dal 730, una delle più importanti detrazioni fiscali di cui godono i contribuenti. E’ possibile detrarre le spese che vengono sostenute per l’affitto di casa, anche se l’ ordinamento distingue tra agevolazioni per i conduttori generici e per chi destina l’immobile ad abitazione per gli studenti.

Sempre dal 2013 è possibile destinare una quota pari all’otto per mille del gettito Irpef alla Sacra Arcidiocesi ortodossa d’Italia ed Esarcato per l’Europa Meridionale, alla Chiesa apostolica in Italia o all’Unione Cristiana Evangelica Battista d’Italia, mentre i contributi sanitari obbligatori per l’assistenza erogata nell’ambito del Servizio sanitario nazionale versati con il premio di assicurazione di responsabilità civile per i veicoli sono deducibili dal reddito complessivo solo per la parte che eccede 40 euro.

 

Commenti (2)

I commenti sono disabilitati.