Agenzia Entrate apre Civis anche agli utenti Fisconline

di giannip Commenta

Per i contribuenti abilitati all’accesso a Fisconline, compresi gli italiani che sono residenti all’estero, arriva una grossa novità in materia di semplificazione degli adempimenti fiscali, ed in particolare in fatto richieste di assistenza direttamente online, comodamente seduti a casa davanti al proprio personal computer. Al riguardo, infatti, l’Agenzia delle Entrate nella giornata di ieri ha reso noto che Civis ha ufficialmente innestato il turbo con l’apertura a 1,5 milioni di contribuenti abilitati a Fisconline, con la conseguenza che ci saranno meno file, meno attese agli sportelli e più feedback con l’Amministrazione finanziaria. L’assistenza sprint di Civis per le comunicazioni di irregolarità non è così solamente aperta agli intermediari, ma la platea si allarga riducendo gli accessi presso gli Uffici dell’Agenzia delle Entrate sparsi su tutto il territorio nazionale, e garantendo direttamente da casa online con il proprio PC l’erogazione di sempre più servizi e adempimenti che solo fino a poco tempo fa si dovevano effettuare solo ed esclusivamente a sportello.

La decisione di aprire Civis anche ai contribuenti abilitati di Fisconline deriva sia dal grande successo, sia dall’affidabilità dimostrata dal sistema attraverso l’erogazione del servizio a favore degli intermediari con Entratel. Civis, in accordo con quanto mette in risalto l’Amministrazione finanziaria con una nota, è così ora aperto agli intermediari, ed ai contribuenti di Fisconline compresi i cittadini italiani che risiedono all’estero, nonché gli enti e le società che, non essendo già iscritti ad Entratel, devono presentare, per un totale di non più di 20 soggetti, il modello 770.

Così come per Entratel, anche con Fisconline, dopo l’accesso, ai fini dell’utilizzo di Civis i contribuenti devono provvedere a compilare il formulario ad hoc per la richiesta di assistenza; dopodiché un operatore di uno degli uffici dell’Agenzia delle Entrate provvederà a prendere in carico la richiesta e seguirà la pratica di assistenza aperta fino alla sua chiusura.