I singoli casi in cui si ha commercio elettronico

di Alessandra Manco Commenta

In materia di commercio elettronico le regole in materia fiscale sono dettate per la maggior parte a livello comunitario, con il compito per gli Stati membri di disciplinare eventuali vuoti. La direttiva 2006/112/ce chiarisce la definizione di prestazioni di servizi resi con mezzi elettronici, con l’allegato II alla stessa direttiva che stabilisce, a titolo esemplificativo, quali sono le attività di e-commerce. Queste vengono raggruppate in 5 categorie:
Fornitura di siti web e hosting;
Fornitura di software e aggiornamento;
Fornitura di testi, immagini e messa a disposizione di basi di dati;
Fornitura di film, musica, giochi (compresi giochi d’azzardo), programmi politici, culturali, sportivi, scientifici e d’intrattenimento;
Fornitura di prestazioni di insegnamento a distanza.
Il regolamento n. 282/2011 all’art. 7 stabilisce che i servizi di e-commerce comprendono quelli forniti attraverso internet o altra rete elettronica ove l’intervento umano sia ridotto al minimo. Pertanto nell’ambito e-commerce sono raggruppati i seguenti servizi:
Fornitura di prodotti digitali in generale, compreso software e relativi aggiornamenti;
I servizi che veicolano la presenza di un’azienda su una rete elettronica di un’azienda o di un privato (sito web, ecc.);
I servizi generati da un computer attraverso internet o altra rete elettronica, in risposta ai dati immessi dal destinatario;
La concessione del diritto di mettere in vendita un bene o un servizio su un sito internet che operi come mercato online;
Le offerte forfettarie di internet, nelle quali la componente telematica non è solo un servizio accessorio
Infine l’allegato 1 fornisce le seguenti spiegazioni per quanto riguarda i servizi elettronici (viene in sostanza esplicitato per ogni punto di cui sopra quali servizi possono rientrare nella definizione). Sono quindi prestazioni di servizio rese con mezzi elettronici le seguenti attività:
Conservazione dei dati online, fornitura di spazio online, hosting di siti web e pagine web, manutenzione automatica di programmi, amministrazione remota di sistemi, installazione automatica on line di sbarramenti (firewalls), abbonamento a giornali e riviste on line, ecc