Il “Fisco mette le ruote” fa tappa a Noale fino al 4 maggio

di Redazione 1

Noale, provincia di Venezia: è questo il primo comune in cui sta facendo tappa il camper dell’Agenzia delle Entrate, protagonista del tour previsto per “Il Fisco mette le ruote”. Si tratta dell’evento che è stato organizzato da tempo dalla nostra amministrazione finanziaria per raggiungere delle località del nostro paese che sono lontane da qualsiasi ufficio finanziario. La sosta veneta durerà fino a venerdì prossimo, con la possibilità di mettere a disposizione dei contribuenti locali la giusta assistenza di cui normalmente non possono beneficiare, in particolare quando si tratta di compilare la dichiarazione dei redditi. Non si tratta dunque di un camper qualsiasi, ma di un mezzo che è stato approntato e attrezzato come una sorta di ufficio itinerante.

IL FISCO METTE LE RUOTE: TAPPA ESTIVA IN VALLE D’AOSTA
La scelta appena menzionata è giunta dopo la tappa in Emilia Romagna: in questi tre giorni, pertanto, ci si potrà recare presso Piazzetta Giacomo Dal Maistro, con i servizi che saranno fruibili senza interruzioni a partire dalle 9.30 per poi concludersi alle 17.30. Che cosa sarà possibile fare nell’ufficio-camper? Vi sarà un accesso privilegiato ai servizi che sono solitamente erogati dagli uffici territoriali delle Entrate.

ASSISTENZA FISCALE: CAMPER ENTRATE TORNA IN SICILIA

Gli esempi più importanti sono presto detti e includono il rilascio del codice fiscale e della partita Iva, così come anche del duplicato della tessera sanitaria, senza dimenticare l’assegnazione di un codice Pin per i servizi telematici dell’Agenzia, le registrazioni del contratto di locazione immobiliare e della cedolare secca, le donazioni, le successioni e molti chiarimenti sulle eventuali irregolarità. Tra l’altro, il Fisco renderà disponibili perfino le pubblicazioni fiscali più recenti e aggiornate, oltre ai documenti per le dichiarazioni dei redditi. La collaborazione e l’assistenza saranno i due cardini di questa esperienza a Noale, così come avvenuto anche nelle altre località. Il sindaco della cittadina, Michele Celeghin, ha voluto sottolineare soprattutto la valorizzazione della cultura fiscale che il camper renderà possibile.

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.