Enrico Cerreto: il patrimonio va tutelato

di Redazione Commenta

Enrico Cerreto il patrimonio va tutelato

“La pianificazione patrimoniale è fondamentale per tutelare il proprio patrimonio, preservandolo da eventuali rischi”, il messaggio arriva da Enrico Cerreto, consulente patrimoniale di comprovata esperienza in campo bancario e finanziario.

Oggi la pianificazione patrimoniale viene considerata poco o vista con occhio scettico. Rappresenta, invece, qualcosa di importante in quanto consente di salvaguardare l’interesse del singolo e della propria famiglia.

L’esperto patrimonialista Cerreto spiega il motivo per cui è importante, per famiglie e aziende, rivolgersi ad un consulente patrimoniale.

“Una corretta pianificazione patrimoniale – puntualizza – non solo ci garantisce il rispetto delle volontà in successione, ma permette anche di tutelarci in vita. La prima cosa che ognuno di noi deve fare è prendere atto del fatto che abbiamo un patrimonio che va tutelato”.

“Ogni cliente ha alle spalle una storia – osserva Enrico Cerreto -, che il consulente patrimoniale deve conoscere. Solo creando un solido rapporto di fiducia con cliente è possibile individuare gli strumenti di protezione patrimoniale adeguati per mettere al riparo il proprio patrimonio da eventuali minacce e trasmetterlo alla generazione futura”.

In concreto la pianificazione patrimoniale è il processo in base al quale una proprietà è organizzata, detenuta e sviluppata nell’interesse del suo proprietario e, normalmente, delle generazioni successive.

Nella gestione di questo sistema “impresa/famiglia – patrimonio” accanto al proprietario c’è il consulente patrimoniale un professionista che lavora per la protezione, conservazione e trasferimento della ricchezza del proprio cliente. Il consulente patrimoniale ha le competenze giuste per indirizzare il cliente verso strategie personalizzate in relazione alle diverse esigenze patrimoniali del cliente e della sua famiglia.

Enrico Cerreto, lavora presso la sede di Napoli della Banca Fideuram SpA, istituto bancario italiano appartenente al Gruppo Intesa Sanpaolo, è iscritto all’albo dei consulenti finanziari da aprile 2001 e si occupa di tutela, gestione e trasmissione di patrimoni. Ad oggi gestisce la ricchezza finanziaria di circa 110 clienti, per un un patrimonio complessivo intorno a 50 milioni di euro.

“L’imprenditore o chiunque detiene un patrimonio consistente – conclude Enrico Cerreto – deve dedicare del tempo insieme al consulente patrimoniale per pianificare la propria successione, proteggere il patrimonio e la propria famiglia. In caso contrario tutto questo sarà in balìa di una normativa che non lo tutela, di una tassazione potenzialmente elevata, con il rischio di lasciare ai propri eredi un patrimonio ‘decurtato’ da tasse che si possono evitare”.