Corte dei Conti: serve riforma del fisco e spostare il prelievo da Irpef a Iva

di pask Commenta

I magistrati contabili hanno tuonato contro il fisco, che sta raccoglie un ammontare di denaro eccesivo dalle tasche non solo di dipendenti, ma anche dei pensionati. Adesso, la Corte dei Conti chiede a gran voce che il prelievo venga spostato dall’Irpef all’Iva, cercando al contempo di ridurre al minimo tutti quegli aspetti burocratici e agevolazioni che tolgono la bellezza di 53 miliardi dalle casse statali. Non solo, visto che chiedono anche di modificare completamente il sistema legato alla riscossione.