Bollo auto per i disabili

di giannip Commenta

Il bollo auto è un appuntamento annuale per ogni automobilista, in date diverse a seconda della potenza e della data di immatricolazione della vettura

Tra le agevolazioni fiscali previste dal nostro ordinamento, troviamo il bollo auto per i disabili, per cui si prevede l’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica, ma comunque solo per un veicolo, nel caso in cui il disabile possegga più di un auto.

Sono ammesse alle agevolazioni per:

  • i non vedenti e sordomuti
  • i disabili con handicap psichico o mentale titolari dell’indennità di accompagnamento
  • i disabili con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni
  • i disabili con ridotte o impedite capacità motorie.

Le agevolazioni previste per il settore auto sono applicabili anche alle motocarrozzette, agli autoveicoli o motoveicoli per uso promiscuo, o per trasporto specifico del disabili e agli autocaravan (solo per la detrazione Irpef del 19 per cento.

Ma non solo: sussiste infatti la possibilità di detrarre dall’Irpef il 19 per cento della spesa sostenuta per l’acquisto auto per disabili, con l’aliquota Iva agevolata al 4 per cento sempre per l’acquisto auto disabili, nonché l’esenzione bollo auto e dall’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà.

L’interessato deve recarsi all’ufficio tributi dell’ente Regione, e nel caso non fosse stato istituito, può recarsi all’ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate. Egli deve (se si tratta del primo anno di richiesta), inviare per raccomandata la documentazione medica che accerta la sua disabilità, mentre negli anni successivi il rinnovo è automatico,  perché è un’esenzione permanente. Entro 90 giorni dal termine di scadenza del pagamento, va presentata la documentazione all’ufficio competente, che si riserva la possibilità di accettare o meno la richiesta; in caso contrario si incorre in alcune sanzioni del bollo auto. Ultima nota: i portatori di handicap non hanno l’obbligo di esporre alcun tesserino sul parabrezza dell’auto.

Ricordiamo che sono disponibili le esenzioni bollo anche per le auto storiche e per le auto Gpl e metano.