Incentivi auto elettriche in arrivo

di giannip 1

Il prossimo 14 marzo partono gli incentivi auto 2013, Gpl e metano, importanti agevolazioni concesse per l’acquisto di veicoli pubblici o privati, a basse emissioni complessive.

Gli ecoincentivi si applicano ai ciclomotori e motocicli a due o tre ruote, ai quadricicli (Categorie L6e, L7e), alle auto (categoria M1) ed infine ai veicoli commerciali leggeri (categoria N1).
I veicoli il cui acquisto può essere agevolato, devono essere di prima immatricolazione ed essere acquistate e immatricolate entro il 31 dicembre 2015.

Gli ecoincentvi auto stanziati corrispondono al 20 per cento del costo, con un limite massimo nell’ordine di 5 mila euro per i veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 50 g/km, di 4 mila euro per i veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 95 g/km ed infine 2 mila euro per i veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 120 g/km. Precisiamo che il contributo può essere erogato solo per veicoli nuovi e non precedentemente immatricolati e viene corrisposto direttamente dal venditore all’acquirente mediante compensazione con il prezzo di acquisto.

Attenzione però alle tempistiche: se entro i 90 giorni dalla prenotazione, i venditori non consegnano il veicolo e non confermano l’operazione, caricando sulla piattaforma la relativa documentazione, si perde il diritto a fruire degli incentivi.

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.