Myair vìola obblighi pagamento tasse: sospesi voli

di giannip Commenta

Avete prenotato una splendida vacanza e per risparmiare avete scelto la compagnia low cost Myair? Potreste trovare delle difficoltà, l’aeroporto di Orio al Serio (Bergamo) ha provveduto questa mattina alla sospensione di tutti i voli della compagnia aerea Myair. Il provvedimento é stato deciso su segnalazione dell’aeroporto e la Sacbo, società che gestisce lo scalo bergamasco che ha provveduto alla sospensione, poichè sono stati violati gli obblighi di pagamento di tasse, diritti e tariffe.

Avevate prenotato i voli per Palermo delle 12.55 e per Reggio Calabria delle 16.55? Sono stati cancellati e i passeggeri saranno eventualmente indirizzati in altri scali o ad altre compagnie. La situazione non é esplosa oggi ma arriva tra l’altro dopo una serie di ritardi e cancellazioni dei giorni scorsi che avevano creato non pochi disagi: ricordiamo la vicenda di 172 passeggeri marocchini che sono stati lasciati a terra nei giorni scorsi per poi essere imbarcati su un altro volo.

La situazione è stata infatti risolta dal governo del Marocco che ha inviato un’aeromobile delle linee aeree Royal Air per riportare i 172 connazionali verso Casablanca. Alcuni dei passeggeri, quasi tutti residenti in Veneto, hanno preferito rinunciare al viaggio.

Non sono stati segnalati disagi negli aeroporti di Bari e Brindisi, dove la compagnia MyAir beneficia di contributi pubblici per l’attivazione di nuove rotte.

I problemi operativi che si sono verificati oggi dipendono da alcune difficoltà finanziarie che la compagnia sta superando – si legge in una nota della compagnia – . Il sistema del trasporto aereo, come altri settori industriali sta subendo gli effetti della crisi economica mondiale, crisi che ha generato difficoltà di tipo finanziario, anche se in misura minore rispetto ad altre compagnie aeree. Myair.com conferma che si sta definendo il processo di ricapitalizzazione, ma vi sono tempi tecnici da rispettare. Il Cda di Myair.com sta valutando le proposte avanzate da alcuni investitori.