Incentivi alle imprese 2012 nuovo bando

di giannip Commenta

L’INAIL (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro e le Malattie Professionali)  ha reso noto il bando per l’ottenimento di incentivi utili alla realizzazione di interventi di miglioramento in materia di sicurezza, finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro per le imprese (anche individuali) iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura

Il contributo massimo è di 100 mila euro, mentre il minimo è pari a 5000 euro, mentre i progetti che comportano contributi pari o superiori a 30 mila euro,  è possibile richiedere un’anticipazione del 50 per cento del finanziamento. Destinatari degli interventi sono le imprese, anche individuali, regolarmente iscritte alla Camera di Commercio. Sicuramente un buon aiuto, visto che la pressione fiscale e burocratica schiaccia le imprese sempre di più.

L’INAIL dispone di circa 155 milioni di euro di cui poco più di 9 milioni di euro per i progetti relativi alla gestione della sicurezza e 146  milioni di euro per i finanziamenti INAIL destinati ai progetti di investimento e per l’adozione di un sistema di responsabilità sociale certificato SA 8000

Dal 15 gennaio al 14 marzo 2013 le imprese avranno a disposizione una procedura informatica che consentirà l’inserimento della domanda, ma è possibile effettuare modifiche della domanda fino alle ore 18.00 del 14 marzo 2013.

Le domande inserite e non più modificabili, potranno essere inoltrate online sul sito www.inail.it a partire dall’8 aprile 2013 ed entro 7 giorni sarà possibile vedere quali imprese si sono collocate in posizione utile per l’ammissibilità del contributo.

Il passo successivo per l’impresa è realizzare e rendicontare il progetto entro 12 mesi. Entro 90 giorni dal ricevimento della rendicontazione viene predisposto quanto necessario all’erogazione del contributo.

Per ulteriori informazioni rivolgersi agli Uffici del Servizio Ambiente e Sicurezza della Confartigianato.