Bonus energia disponibile anche per il solare termodinamico

di Laura 1

Gli impianti di produzione di energia con il sistema solare termodinamico beneficiano della detrazione fiscale al 55%. Un impianto solare termodinamico sfrutta la componente termica dell’energia solare per la produzione di energia elettrica. La risoluzione numero 12/E dell’Agenzia delle Entrate ha confermato il beneficio fiscale per l’installazione di impianti solari termodinamici a concentrazione solare, perché gli impianti termodinamici sono pienamente assimilabili, a quelli solari. A fini della fruizione del beneficio fiscale l’Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) fa presente come le detrazioni spettino interamente se l’impianto viene utilizzato per la produzione di acqua calda, mentre se oltre a produrre acqua calda si produce anche energia elettrica, la detrazione spetta comunque ma solo limitatamente agli usi termici.

Rispetto a un tradizionale impianto fotovoltaico il solare termodinamico produce energia ininterrottamente, sfruttando l’energia solare anche di notte o in caso di cattivo tempo fino ad alcuni giorni grazie al sistema di accumulo del fluido termovettore e all’alta temperatura raggiungibile dai sali fusi. Per la richiesta di detrazione, essendo necessaria la certificazione di qualità, l’Enea precisa di applicare la normativa sui collettori solari che, altrimenti, può comunque essere sostituita da una certificazione di qualità approvata proprio dalla stessa Agenzia.

Il sole è una fonte infinita di energia alternativa ed è anche la più economica, grazie alla serie di incentivi. L’Italia è stato uno dei primi paesi ad interessarsi allo sviluppo delle tecnologie del solare termodinamico, già quaranta anni fa con la partecipazione alla costruzione della Plataforma Solar de Almeria e con la realizzazione dell’impianto sperimentale Eurelios di Adrano, uno dei primi al mondo ad essere collegato alla rete elettrica. Tuttavia sono ancora relativamente pochi i nuclei familiari in Italia che traggono vantaggio da questa forma di energia pulita, e l’occasione giusta é data proprio dalla possibilità di detrarre le spese.

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.