Taglia sugli evasori fiscali, premio per chi li denuncia

di giannip Commenta

Il decreto liberalizzazioni bis al vaglio dell’esecutivo potrebbe riservare sorprese al limite della comprensione e le polemiche non tardano ad arrivare. Sappiamo quanto il Governo attuale voglia puntare sull’evasione fiscale (anche se la critica di fondo resta invariata, visto che la pressione aumenta sugli evasori minori e sulle fasce più deboli) e per questo è lecito attendersi nuovi decreti che punteranno ad intensificare i controlli li dove è possibile.

Dopo la bizzarra idea di tenere traccia delle bollette telefoniche degli italiani per cercare gli evasori, arriva ora una proposta da “Far West”, con vere e proprie taglie sulla testa degli evasori fiscali che potranno essere “ricercati” dai cittadini comuni.

Si tratta in sostanza di un premio che spetterebbe a chi denuncia situazioni di evasione fiscale ed il testo attuale riporta esattamente quanto segue;

Qualora le sanzioni per violazioni delle leggi fiscali e tributarie siano casualmente riconducibili a una denuncia di un soggetto privato, al denunciante spetta una percentuale tra il 10 e il 30% della sanzione

Si tratta quindi di una vera e propria taglia; Milano Finanza ipotizza nel suo articolo dedicato che se un cittadino scopre un’evasione fiscale pari a 1 milione di euro (che equivale ad una sanzione totale di due milioni di euro) a lui spetterebbero circa 600 mila euro.

MAXI EVASIONE FISCALE PROCURATORI CALCIO 21 INDAGATI

Per quanto la norma è stata criticata ed è stata percepita come una sconfitta da parte di Equitalia e dell’Agenzia delle Entrate, non è poi così assurdo affidarsi a chi l’evasione fiscale è costretto a pagarla. La ricaduta in termini di pressione fiscale sui cittadini italiani è devastante, come lo è la loro rabbia verso persone che evadono più soldi di quanti una famiglia potrà mai vedere in tutta la sua vita. Per quanto criticato questo provvedimento potrebbe restituire il futuro del Paese nelle mani degli Italiani, di cui sicuramente una buona fetta è disposta a collaborare per rendere l’Italia un Paese migliore.

MUTUO ED EVASIONE FISCALE