Rimborso Irap in arrivo

di Massimo Parolisi Commenta

E’ stato messo online il software RimborsoIrapSpesePersonale che i contribuenti potranno utilizzare per compilare e trasmettere il modello per chiedere il rimborso Irpef e Ires versate per effetto della mancata deduzione dell’Irap relativa alle spese per il personale dipendente e assimilato, (art. 2, comma 1 – quater, decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201). Con la legge di stabilità la deduzione Irap è in aumento, ma andiamo a vedere in dettaglio come si deve procedere.

Gli utenti che devono trasmettere più istanze possono incorporare in un unico file tutte le istanze, andando sulla voce “Archivio multiplo/Crea nuovo archivio” presente nel menù “File” dell’applicazione. L’Agenzia delle Entrate ha predisposto i relativi modelli, con le istruzioni: quelli per il rimborso degli anni precedenti, e il modello IRAP 2013 con tutte le novità previste per il periodo d’imposta 2012.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, seguendo il percorso Home – Cosa devi fare – Richiedere – Rimborsi – Irap rimborso maggiori imposte. Per poter installare il software, bisogna essere dotati di uno dei seguenti sistemi operativi:

  • Windows 7, Windows Vista e Windows XP
  • Linux
  • Mac OS X 10.5 e superiori

Il rimborso può essere chiesto dalle società di capitali e dagli enti commerciali, le società di persone e le imprese individuali, dalle banche e dagli altri enti e società finanziari, le imprese di assicurazione, le persone fisiche, le società semplici e quelle ad esse equiparate esercenti arti e professioni, oltre che dagli imprenditori agricoli e dalle pubbliche amministrazioni per l’attività commerciale eventualmente esercitata.

La richiesta va fatta entro 48 mesi dalla data del versamento. Le istanze potranno riguardare i versamenti riferiti agli anni 2007  e seguenti. L’Irap deducibile si quantifica senza considerare quanto già dedotto al 10 per cento in tutti i casi in cui il contribuente abbia a suo tempo sostenuto anche interessi passivi.