Il cartone delle Entrate emiliane sugli affitti in nero

di Redazione Commenta

La nostra amministrazione finanziaria ha capito perfettamente come anche i cartoni animati siano in grado di lanciare messaggi utili ai fini fiscali (vedi anche Nuovi successi per Fisco & Scuola in Sardegna). Ecco allora spiegato “Esci dal nero”, vale a dire il video nuovo di zecca che è stato promosso dalla Direzione Regionale dell’Emilia Romagna delle stesse Entrate per spiegare quelli che sono i vantaggi della registrazione di un contratto di affitto per un inquilino in nero (la cosiddetta cedolare secca per intenderci).

L’iniziativa fa parte di un accordo più ampio che ha a che fare con la legalità fiscale e che è stato sottoscritto lo scorso anno da questa direzione dell’Agenzia, dal Comune di Bologna e dalla Guardia di Finanza. In pratica, si può affermare che questa produzione non è altro che la trasposizione in video della guida che è stata pubblicata online dal Fisco, vale a dire quella denominata “Tre passi per l’affitto in regola. Il video in questione non ha necessitato di alcuna spesa (tutto è avvenuto a costo zero), a cura di un professionista bolognese, Marco Coppola, il quale ha sfruttato la tecnica dell’animazione bidimensionale al computer.

Per quel che concerne, poi, i personaggi di tale cartone animato, c’è da dire che sono stati disegnati su un cartone, fotografati e poi animati belle varie componenti, con uno stile piuttosto essenziale. Anche la storia utilizzata è molto semplice. In pratica, l’Agenzia delle Entrate vuole raccontare come l’inquilino in nero si accorga di quali siano i vantaggi e le opportunità messe a disposizione dall’attuale normativa per quel che concerne chi ha un affitto non registrato: il cartone protagonista fa dunque il primo passo e si rivolge a un ufficio della nostra amministrazione finanziaria. È possibile visualizzare tale video direttamente sul sito web delle Entrate emiliane, oltre che su YouTube, più precisamente sul canale di questa stessa direzione.