leonardo.it

Bollettino pagamento Tares

 
Massimo Parolisi
22 maggio 2013
0 commenti

tares

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto ministeriale con cui viene approvato il modello di bollettino di conto corrente postale che può essere utilizzato per il pagamento Tares, la nuova tassa sui rifiuti.

Ma come pagare la Tares? Il versamento può avvenire tramite servizio telematico gestito da PosteItalianeS.p.A, e il contribuente riceverà la conferma dell’avvenuta operazione insieme all’immagine virtuale del bollettino che  costituisce la prova del pagamento. Il conto corrente è “1011136627” ed è valido per tutti i Comuni italiani e deve essere intestato a “PAGAMENTO TARES”.

Le rate della Tares scadono a gennaio, aprile, luglio e ottobre, ma è possibile il pagamento in unica soluzione entro il 16 giugno di ciascun anno. Molto probabilmente, il versamento della prima rata verrà anticipato rispetto all’attuale scadenza di luglio e quello relativo all’ultima rata potrebbe essere posticipato rispetto alla scadenza di ottobre. La nuova tassa sui rifiuti dovrà essere versata in base alla tariffa riferita all’anno solare e calcolata alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie, ed è composta da una parte fissa e da una parte variabile.  

Inoltre bisogna tenere in considerazione i dati relativi alle dimensioni degli immobili, calcolando il valore medio di produzione rifiuti, che varia a seconda delle famiglie e delle imprese e poi si applica un coefficiente sull’80 per cento della superficie dell’immobile.

Tra le novità sulla Tares, ricordiamo che il tributo non si applica alle aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali tassabili e le aree comuni condominiali. Sottolineiamo infine che il Comune può inviare ai soggetti i bollettini di conto corrente postale, prestampando gli importi del tributo, della tariffa e della maggiorazione predeterminati.

 

 

 

 

Categorie: TARSU
Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Commenti consentiti esclusivamente agli utenti registrati.