Come pagare la Tares

 
Massimo Parolisi
20 May 2013

tares Come pagare la Tares

Vediamo in questo articolo come effettuare il calcolo Tares, il nuovo tributo comunale sui rifiuti e servizi indivisibili introdotto con il decreto salva Italia, il D.L: n. 201/11 convertito in legge n. 214 del 2011.

La Tares sostituisce Tarsu, Tia1 e Tia2, e ultimamente sono giunte delle novità sulla scadenza e il numero delle rate di versamento del tributo: esse devono essere stabilite dal Comune che pubblicherà tutte le informazioni necessarie sul sito web istituzionale, almeno trenta giorni prima della data di versamento. Altre novità: il tributo non si applica alle aree scoperte pertinenziali o accessorie a civili abitazioni e a quelle condominiali.

Per ciò che riguarda il pagamento, sarà sempre il Comune a  inviare ai contribuenti i modelli di pagamento precompilati, ma il versamento non si discosterà di molto rispetto a quanto avveniva con TARSU o TIA. La nuova tassa dovrà essere versata in base alla tariffa riferita all’anno solare e calcolata alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie, ed è composta da una parte fissa e da una parte variabile.  

Come avviene il calcolo della Tares? Bisogna tenere in considerazione i dati relativi alle dimensioni degli immobili, calcolando il valore medio di produzione rifiuti, che varia a seconda delle famiglie e delle imprese e poi si applica un coefficiente sull80 per cento della superficie dell’immobile. Per effettuare il corretto calcolo della Tares, bisogna aspettare che vengano pubblicati i regolamenti dei vari Comuni e vedere se verranno applicate  eventuali maggiorazioni di 0,30 centesimi a metro quadro.

Sul sito del Dipartimento delle Finanze è stato pubblicato il regolamento della Tares con le rispettive linee guida aggiornato.

Tares, Imu e Iva secondo molti affossano la vita di una famiglia numerosa. Le famiglie con un numero elevato di figli, infatti, pagano il prezzo maggiore della rimodulazione della nuova tassa sui rifiuti, delle modalità del computo dell’imposta sulla prima casa e dell’aumento dell’Iva di uno, forse due punti percentuali.
.

Categorie: TARSU